Quali elementi ci sono nel sensore di ossigeno?

2022-11-04

C'è un porosoElemento riscaldante del sensore di ossigenonel sensore di ossigeno, che è un elettrolita solido di elettrodo di platino poroso sinterizzato a doppia faccia. Ad una certa temperatura, a causa delle diverse concentrazioni di ossigeno su entrambi i lati, le molecole di ossigeno sul lato ad alta concentrazione vengono adsorbite sull'elettrodo di platino e si combinano con gli elettroni per formare ioni di ossigeno, caricando positivamente l'elettrodo.

Gli ioni ossigeno migrano verso il lato a bassa concentrazione di ossigeno attraverso la vacanza di ioni ossigeno nell'elettrolita, caricando negativamente l'elettrodo, cioè generando una differenza di potenziale. I sensori di ossigeno sono di serie sulle auto. Utilizza un sensore ceramico per misurare il potenziale di ossigeno nel tubo di scarico dell'automobile, calcola la concentrazione di ossigeno corrispondente secondo il principio dell'equilibrio chimico e monitora e controlla il rapporto aria-carburante di combustione, in modo da garantire la qualità del prodotto e gli standard di emissione di scarico . Quando il rapporto aria-carburante della miscela si discosta dal rapporto teorico aria-carburante, la capacità di purificazione del catalizzatore a tre componenti per monossido di carbonio, idrocarburi e ossido di azoto sarà nettamente ridotta. Pertanto, nel tubo di scarico è installato un sensore di ossigeno per rilevare la concentrazione di ossigeno nei gas di scarico e inviare un segnale di feedback alla centralina elettronica, che quindi controlla l'aumento e la diminuzione dell'iniezione di carburante dall'iniettore, mantenendo così l'aria- rapporto carburante della miscela vicino al valore teorico.